Urbact

Le città italiane sono tra le principali partecipanti del programma Urbact a livello europeo. Nelle diverse edizioni del programma decine di città hanno preso parte alle attività di scambio promosse dal programma Urbact, grazie alla quali sono stati promossi piani locali di promozione di uno sviluppourbano sostenibile sotto il profilo economico, ambientale e sociale. Dalla rigenerazione urbana all’inclusione sociale, sono numerosi i temi affrontati dalle città italiane grazie alla partecipazione al programma Urbact, che fornisce utili spunti per la definizione di migliori politiche locali e contribuisce al miglioramento delle capacità dei diversi livelli istituzionali, oltre a costituire un necessario momento di confronto con le città di altri paesi europei. Tra i principali risultati raggiunti grazie a Urbact nelle città italiane figurano senza dubbio lo sviluppo di politiche di partecipazione degli attori locali e, più in generale, il miglioramento della capacità di analisi e di governance da parte dei comuni. La partecipazione a Urbact costituisce per molte città un elemento decisivo per poter utilizzare al meglio le risorse nazionali ed europee in materia di sviluppo urbano e favorisce l’emergere di nuovi approcci e modalità di governo dei processi locali in vista dei grandi cambiamenti istituzionali realizzati negli ultimi anni nel paese, tra cui l’introduzione delle Città metropolitane. Dal punto di vista locale Urbact ha invece favorito una rinnovata attenzione da parte delle amministrazione locali verso quei processi di crescita e sviluppo locale realizzati da stakeholder locali, comunità tematiche e urban practitioner,creando così una rete di protagonisti dell’innovazione locale in diversi settori. Clicca qui per accedere ad Urbact Italia
 

Sostenibilità e cultura, Urbact a Bari per l’evento finale del progetto InterregMed ChimeraPlus

Un confronto tra le esperienze delle città della rete InterregMed e di quelle della rete Urbact sul rapporto tra città e imprese culturali e creative per lo sviluppo economico e sociale dei territori è stato il focus al centro dell’evento finale del progetto ChIMERA PLUS che si è svolto a Bari il 7 giugno
Leggi tutto

Il National Urbact Point a Nova Gorica: confronto su esperienze di mobilità urbana sostenibile

Un momento di confronto condivisione di buone pratiche per il miglioramento della mobilità sostenibile dei centri storici. A Nova Gorica il National Urbact Point di Anci ha preso parte all’incontro del progetto “Thriving Streets” avviato nell’ambito del programma URBACT III e coordinato dal Comune di Parma
Leggi tutto

Pordenone sperimenta nuove forme di finanza a impatto sociale: incontro con il Local group SibDev

Nuove forme di finanza a impatto sociale per garantire e potenziare i servizi di welfare e contrastare la povertà urbana: la città di Pordenone sta portando avanti con altre città europee il progetto Urbact SibDev che prevede interventi e azioni che coniugano l’esigenza di dare risposte ai nuovi bisogni sociali con il rapporto tra le diverse generazioni
Leggi tutto

Come saranno le città del futuro? A Pordenone modelli ed esperienze a confronto

Città smart, felici e al femminile ma anche nuovi modelli di governance delle città medie. Questi i temi sul tavolo del confronto a Pordenone che ha visto la partecipazione di Anci nazionale con il responsabile Urbact, Simone d’Antonio che ha illustrato le esperienze della rete delle città Urbact
Leggi tutto

Ad Avellino sesto incontro URBACT NPTI su strumenti partecipativi e buone pratiche

Come affrontare le sfide climatiche ed ambientali nell’organizzazione di eventi culturali sostenibili a livello locale? Su questi temi si sono confrontate oggi le città italiane riunite ad Avellino per il sesto incontro della rete nazionale URBACT NPTI coordinata da Anci
Leggi tutto

Politiche della notte, a Firenze il confronto tra le esperienze di Torino e dei Comuni toscani

L'incontro, che ha visto il confronto delle esperienze di Torino e dei Comuni toscani (da Firenze, Prato e Follonica), fa parte del ciclo degli appuntamenti Anci per la validazione del modello TONITE, che finora ha coinvolto rappresentanti di amministrazioni locali, polizia municipali ed esperti di settore.
Leggi tutto

National Practice Transfer Initiative, a Siena il confronto tra le città della rete italiana

Il meeting del 31 marzo e 1 aprile ha avuto luogo a Siena, e ha rappresentato un importante momento di confronto con le realtà culturali più attive nell'organizzazione di eventi e programmi culturali d'eccellenza sul territorio, come l'Accademia Chigiana, Museo delle Scienze Naturali, la rete degli orti urbani e le contrade
Leggi tutto

Anci con il suo National Urbact Point a Parigi per un confronto sui Transfer network

Milano, Torino, Trapani, Roma, Udine e Bergamo sono le protagoniste italiane del meeting europeo orientato a favorire il finanziamento delle azioni innovative risultato del trasferimento delle buone pratiche Urbact a livello nazionale
Leggi tutto

Politiche della salute, il National Urbact Point a Firenze alla Winter school di Promis

Il programma ProMis ha promosso un coordinamento nazionale di tutti i contact point dei programmi europei attivi in Italia in cui è stato inserito anche Urbact che porta un punto di vista più strettamente connesso con le realtà locali: quello delle città e dei Comuni
Leggi tutto

Il punto nazionale Urbact a Reggio Emilia per i lavori del Local group sugli SDGs

Programmare e definire assieme agli attori locali le principali azioni e strategie da realizzare a livello urbano per attuare gli obiettivi di sviluppo sostenibile dell'Onu. Oggi a Reggio Emilia, il National Urbact Point di Anci ha preso parte ai lavori dell'Urbact Local Group di Reggio Emilia con il responsabile per Anci, Simone d'Antonio
Leggi tutto