Municipi senza frontiere in Kurdistan

Al via la formazione della campagna di sensibilizzazione “Protezione civile Harir 2019”

Prosegue la tre giorni di formazione in Kurdistan della campagna “Protezione civile Harir 2019” a sostegno delle municipalità irachene e siriane. Obiettivo dell’iniziativa è quello di preparare e formare volontari per sensibilizzare cittadini, studenti e i funzionari delle amministrazioni sui rischi nella città del Kurdistan iracheno.  A prendere parte ai lavori, i rappresentanti delle municipalità di Harir, Antonio Ragonesi, responsabile Anci dell’ Area Cooperazione e Relazioni Internazionali, Carmelo Tulumello, Direttore Agenzia Protezione Civile Regione Lazio, esperto Anci per la Protezione Civile.
Le lezioni prevedono anche esercitazioni pratiche per imparare a gestire particolari situazioni di rischio e di emergenza.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *