Politiche giovanili

Prima tappa di “Shake Up Your City-progetti Sinergie” edizione 2021 approda a Cinisello Balsamo.

Nella cornice di Villa Ghirlanda a Cinisello Balsamo i Comuni cedenti dei 18 progetti – finanziati dalla Presidenza del Consiglio dei Ministri, Dipartimento delle Politiche giovanili e del Servizio Civile Universale, attraverso l’Avviso promosso da ANCI “SINERGIE” per progetti di gemellaggio fra Comuni su politiche giovanili – si sono confrontanti durante una proficua giornata di lavoro e brain-storming con l’obiettivo di approfondire aspetti tecnici e amministrativi di politiche messe in campo nei confronti dei giovani.
“Sono molto contento di avere qui oggi la rappresentanza di molti comuni italiani che lavorano in ottica sinergica”, ha dichiarato il sindaco di Cinisello Balsamo Giacomo Ghilardi. “È proprio la sinergia la chiave di volta per affrontare la stagione che ci aspetta, di grandi finanziamenti, che grazie alle progettualità diventano investimenti a tutti gli effetti. E’ proprio grazie alla sinergia che si possono superare i punti deboli delle amministrazioni al fine di creare progettualità di ampio respiro”.
“L’esperienza di Cinisello Balsamo con Matera – ha poi spiegato Ghilardi – è stata un esempio concreto. La replicabilità di format che funzionano porta valore aggiunto ai singoli territori. Nel caso specifico, è stato davvero un motivo di orgoglio constatare che i giovani si possono e vogliono mettersi in gioco per la propria comunità e il proprio territorio, andando oltre al mero compito di rispetto degli obiettivi dei bandi, e guardando oltre i propri confini”.
“I campanilismi sono un elemento da tenere in considerazione per le specificità che ogni comune ha, ma come parte integrante di un sistema più grande che è il sistema paese. Diversamente – ha concluso il sindaco – non potremo certamente riuscire ad intercettare le risorse e le opportunità che il PNRR sta mettendo in campo”.
I referenti dei Comuni di Napoli, Torino, Pesaro, Modena, Mantova, Ferrara, Lucca, Piacenza e Cinisello in presenza e Perugia, Ascoli, Bari ed Alessandria on line, facendo tesoro della loro esperienza dei progetti di gemellaggio quasi al termine, hanno fatto sintesi per definire un “vademecum” – utile anche ad altre amministrazioni – al fine di agevolare la replicabilità di queste progetti di innovazione sociale giovanile e individuare metodi, prassi e processi standard anche per altri comuni.
Si è trattato di un incontro propedeutico all’evento conclusivo dei progetti SINERGIE che si svolgerà il prossimo 25 e 26 novembre a Matera e a cui parteciperanno le delegazioni di tutti i 18 progetti e quindi dei 34 comuni coinvolti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *