Abusivismo

IV Campagna contributi ai Comuni su demolizione opere abusive, domande on line fino al 2 giugno

Il Ministero delle Infrastrutture e della Mobilità Sostenibili ha comunicato l’imminente apertura della quarta campagna per la concessione dei contributi ai Comuni per la demolizione delle opere abusive, a valere sul fondo di cui alla Legge 205/2017, articolo 1, comma 26 (Fondo demolizioni).
Ai fini della presentazione della domanda sarà riattivata la Piattaforma on line del MIMS – dalle ore 12:00 del 2 maggio 2022, fino alle ore 12:00 del 2 giugno 2022 – utilizzata durante le precedenti campagne.
I Comuni potranno quindi compilare l’istanza on line registrandosi sulla pagina web https://fondodemolizioni.mit.gov.it come anticipato, a decorrere dalle ore 12:00 del 2 maggio p.v..
Come previsto dal Decreto interministeriale n. 254 del 23 giugno 2020, che disciplina i criteri per la ripartizione del Fondo, i contributi riguardano interventi ancora da eseguire e sono concessi a copertura del 50% del costo degli interventi di rimozione o di demolizione delle opere o degli immobili realizzati in assenza o totale difformità dal permesso di costruire di cui all’art. 31 del D.P.R. 6 giugno 2001 n. 380, per i quali è stato adottato un provvedimento definitivo di rimozione o di demolizione non eseguito nei termini stabiliti.
Sono incluse le spese tecniche e amministrative, nonché quelle connesse alla rimozione, trasferimento e smaltimento dei rifiuti derivanti dalle demolizioni. La dott.ssa Sara Tremi Proietti è il Responsabile del procedimento ai sensi della Legge 241/1990 e ss.mm.ii.; le funzioni di supporto e coordinamento tecnico-informatico e di realizzazione della piattaforma sono a cura della Direzione Generale per la Digitalizzazione, i Sistemi Informativi e Statistici.
L’avviso, il fac-simile della domanda e il decreto di nomina del responsabile del procedimento saranno pubblicati nelle sezioni Amministrazione trasparente e Bandi di gara e contratti del sito istituzionale del Ministero, nella Gazzetta Ufficiale della Repubblica italiana, sezione Avvisi, e sulla Piattaforma dedicata alla presentazione delle istanze https://fondodemolizioni.mit.gov.it