Emergenza sfratti

Gieri (ass.Bologna) a Mi Manda Raitre: “Fondi sostegni affitto siano usati direttamente dai Comuni”

“L’Italia è lunga e larga e le situazioni territoriali sono differenziate e diverse, così come sappiamo delle difficoltà di una procedura di erogazione che è molto complessa. Per questo, in sede Anci, abbiamo condiviso la richiesta al ministro Giovannini che i fondi di sostegno all’affitto, stanziati dal ministero, possano essere usati direttamente dai Comuni”. Lo ha sottolineato Virginia Gieri, assessora alla Casa e ai Lavori Pubblici del Comune di Bologna, intervenuta in collegamento alla trasmissione ‘Mi manda Rai Tre’, dedicata al tema degli sfratti.
“Nella nostra Regione siamo fortunati visto che abbiamo introdotto sia un bando per il 2020, sia uno per il 2021, sul quale abbiamo avuto oltre 10mila richieste. Però, so bene confrontandomi con i colleghi di altri Comuni, che la situazione non è così ovunque”.
Il nodo è la procedura di erogazione dei sostegni agli affitti distribuiti dalle Regioni, divisi tra fondi per la morosità incolpevole e fondo alle famiglie a basso reddito. “Il meccanismo particolarmente complicato rallenta tutto. Il problema – ha spiegato l’assessora di Bologna – non è tanto non voler passare dalle Regioni, quanto piuttosto quello di accelerare al massimo gli interventi. Di fronte all’emergenza abitativa i Comuni devono sforzarsi al massimo per evitare tutti gli esiti di sfratti. Ma per intervenire subito devono avere a disposizione tutte le risorse stanziate: è per questo che chiediamo – ha concluso – che questi fondi siano inseriti nei bilanci comunali”.

L’intervento a Mi Manda Raitre del delegato al Welfare Luca Vecchi sulla riapertura dei centri anziani