Cooperazione internazionale

Premio dei presidenti per la cooperazione intercomunale tra Italia e Germania – Scadenza e faq

C’è tempo fino al 31 maggio prossimo per rispondere al Bando “Premio dei Presidenti per la Cooperazione comunale tra Italia e Germania” destinato ai Comuni italiani gemellati con i Comuni tedeschi. Al fine di supportare la preparazione delle candidature si riporta nuovamente il link  ove è disponibile tutta la documentazione, incluse le risposte alle più frequenti domande di chiarimento pervenute (FAQ) già pubblicate dal Ministero degli Affari esteri e della Cooperazione internazionale.
Promosso dal Presidente della Repubblica Mattarella e dal suo omologo Steinmeier nel corso del loro incontro a Milano nel settembre scorso, alla presenza dei Presidenti dell’ANCI Antonio Decaro e dell’Associazione nazionale dei Comuni tedeschi Ralph Spiegler, il Premio, erogato dai Ministeri degli Esteri dei due Stati, intende rafforzare la cultura di pace e la stabilità democratica in Europa, attraverso la promozione di iniziative a livello locale oltre a ribadire la storica e consolidata collaborazione tra Italia e Germania, dimostrata dalle centinaia di gemellaggi sviluppatisi dagli anni 50 ad oggi.
I Comuni sono invitati a presentare progetti su una o più delle seguenti quattro aree tematiche: cultura, giovani e impegno civico, innovazione, coesione sociale. Possono essere candidati anche progetti che coinvolgano più Comuni di parte italiana e/o tedesca, mentre sono escluse le candidature di organizzazioni, associazioni etc., che possono, tuttavia, essere coinvolte come partner nei relativi progetti.
In premio i Comuni selezionati riceveranno un cofinanziamento dei rispettivi progetti, fino ad un massimo di 50.000 euro a progetto (quindi un massimo di 25.000 a Comune).