Edilizia e PNRR

Firmato il Decreto del MIMS sulla Graduatoria del Programma Qualità dell’abitare (PINQUA)

Il Ministro delle Infrastrutture e Mobilità Sostenibili (MIMS), ha firmato e pubblicato il Decreto di approvazione della graduatoria di cui al Programma innovativo nazionale per la Qualità dell’Abitare (PINQUA), previsto dal bando nazionale (ex DM n. 395 del 16 settembre 2020). Si attende adesso la registrazione della Corte dei Conti e la pubblicazione sulla sezione trasparenza del sito del ministero per renderlo esecutivo.
Importante rappresentare che le risorse per il programma PINQUA – sia per i progetti “pilota” che per quelli “ordinari” – fanno capo al relativo finanziamento del PNRR e pertanto, gli interventi ammessi a finanziamento devono essere collaudati e rendicontati entro il 31 marzo 2026, (originariamente l’arco temporale poteva arrivare al massimo al 2033), pena la perdita del finanziamento stesso.
Il Dm assegna anche inoltre le annualità del 2019 (9 milioni di residui) e 2020 (circa 12 milioni), scorrendo la graduatoria, per un totale complessivo di € 2,820 mld.
Il decreto modifica alcune condizioni fra cui molto importante segnalare la previsione che entro 30gg dalla sua pubblicazione nella sezione trasparenza del sito del MIMS, i soggetti beneficiari (e quelli ammissibili non finanziati, al fine di avere un eventuale scorrimento senza richiedere ulteriore documentazione) di entrambe le tipologie progettuali (“ordinari” e “pilota”) devono confermare l’accettazione del finanziamento ed inviare il nuovo cronoprogramma, come detto con tempistica limitata al 31.3.2026, utilizzando i modelli allegati al decreto stesso (ed alla presente informativa -ALL 5 e 5 bis e cronoprogramma xls).
Alla scadenza dei 30 gg sarà nuovamente convocata l’Alta commissione per il nulla osta definitivo al finanziamento.
Un successivo decreto definirà le modalità di anticipazione, rendicontazione e gestione del finanziamento ed approverà lo schema di convenzione con i beneficiari. Il MIMS prevede di sottoscrivere almeno 15 convenzioni entro il 31 marzo 2022.
Al fine quindi di agevolare gli adempimenti previsti, come su indicati, alla luce del breve tempo a disposizione, si allegano:

1.    Dm graduatoria PINQUA firmato dal Ministro;

2.    elenco progetti “ordinari” ammessi a finanziamento

3.    elenco progetti “pilota” ammessi a finanziamento

4.    elenco proposte ammissibili ma non finanziate per insufficienza fondi –

5.    elenco proposte non ammissibili

6.    Modello accettazione finanziamento per enti ammessi

7.    Modello accettazione finanziamento per enti ammissibili non finanziati

8.    Modello di nuovo cronoprogramma in xls (da trasmettere quale allegato all’accettazione

Per completezza si riporta il link al sito del Ministero