• Ottobre 24, 2018
di Emiliano Falconio

#Anci2018

Conte (Treviso): “Educazione alla cittadinanza migliorerà chi avrà in cura futuro nostre città”

"Gli amministratori non possono essere indifferenti a temi come questo e sono fortemente convinti che sia necessario investire dai piccolissimi perché da loro nascerà nuova generazione che avrà a cura il futuro modo di vivere nelle città”. L'intervento del sindaco di Treviso all'Assemblea Anci.
Conte (Treviso): “Educazione alla cittadinanza migliorerà chi avrà in cura futuro nostre città”

RIMINI – “La proposta di legge sull’educazione alla cittadinanza migliora la società e i nostri sindaci ragazzi che molte volte non si rendono conto dei pericoli fisici e penali che corrono. Gli amministratori non possono essere indifferenti a temi come questo e sono fortemente convinti che sia investire dai piccolissimi perché da loro nascerà nuova generazione che avrà a cura il futuro modo di vivere nelle città”. Così il sindaco di Treviso, Mario Conte, intervenuto alla seconda giornata dell’assemblea annuale Anci in corso a Rimini.
“A Treviso – ha aggiunto Conte – quest’anno 26 ragazzi sono stati premiati dal Coni per meriti sportivi ma 120 sono in cura al Sert per essere curati dalle dipendenze. La cosa più grave è però che alcuni di questi 120 studenti a volte sono considerati dei miti perché pubblicano le loro ‘imprese’ sui social network scavallando la legalità. Ecco perché il nostro obiettivo, anche tramite l’insegnamento alla cittadinanza, deve essere invertire questi numeri”.


Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *