Elezioni Comunali 2020

I Comuni italiani al voto il 20 e il 21 settembre

La fine delle vacanze estive sarà l’inizio di una nuova stagione elettorale, che parte con un piccolo ritardo a causa dell’emergenza COVID-19.
Le Elezioni Comunali 2020 si terranno il 20 e 21 settembre (ballottaggi il 4 e 5 ottobre) nei Comuni con scadenza naturale del mandato degli organi eletti nel 2015 ed in quelli a elezioni anticipate perché commissariati o per altri motivi.
L’elenco definitivo dei Comuni al voto comprende 1.184 Comuni. Sulla base di quest’elenco e sulla base dei calcoli effettuati nel rispetto delle diverse norme elettive nazionali e locali, nella prossima tornata amministrativa autunnale, si andranno ad eleggere 15.213 Consiglieri Comunali e 1.184 Sindaci, oltre a 66 Vice Sindaci elettivi nei Comuni della Valle d’Aosta (il vademecum Anci per le amministrazioni coinvolte e le modalità operative, precauzionali e di sicurezza.
Il turno di elezioni amministrative nei Comuni della Regione siciliana è fissato per il 4-5 ottobre 2020, con eventuale turno di ballottaggio il 18-19 ottobre 2020, mentre nella Regione Sardegna la data è ancora da definirsi .
Inoltre, andranno al voto per la prima volta Cinque Comuni di nuova istituzione (Borgo d’Anaunia, Novella, San Michele all’Adige e Ville di Fiemme nella Provincia Autonoma di Trento e il nuovo Comune di Presicce-Acquarica in provincia di Lecce). Due Comuni (Filettino in provincia di Chieti e Follonica in provincia di Grosseto) voteranno per il solo ballottaggio.
Il Trentino-Alto Adige, è la regione con il maggior numero di Comuni alle urne, 269 (156 nella Provincia Autonoma di Trento, 113 nella Provincia Autonoma di Bolzano), mentre la regione con meno Comuni è l’Umbria (solo 6 Comuni).
Si vota in 160 Comuni inclusi in città metropolitane. Tutte coinvolte tranne la città Metropolitana di Firenze dove nessun comune parteciperà ala tornata elettorale, e diciotto sono i Capoluoghi coinvolti (Venezia, Reggio di Calabria, Trento, Bolzano/Bozen, Andria, Arezzo, Matera, Crotone, Agrigento, Trani, Chieti, Lecco, Mantova, Macerata, Fermo, Nuoro, Aosta, Enna). Infine, altra piccola curiosità, è Marcetelli, in provincia di Rieti, il Comune con il minor numero di elettori(74), mentre Venezia, con i suoi 200.700 elettori, è il più grande.

Articolo presente in: