Piccoli Comuni

Un’opportunità di crescita e cambiamento, al via la fase 3 del progetto P.I.C.C.O.L.I.

I rappresentanti dei primi 30 Comuni, rientranti nei 150 piani di intervento approvati dal Dipartimento della funzione pubblica, sono stati coinvolti nell’incontro online che ha sancito l’avvio della fase attuativa del progetto P.I.C.C.O.L.I., promosso nell’ambito del PON Governance e Capacità Istituzionale. I lavori, che si sono tenuti il 24 febbraio, sono sati moderati da Daniele Formiconi, Capo Area Anci Piccoli Comuni, e sono stati aperti da Sauro Angeletti del Dipartimento Funzione Pubblica. Il Direttore dell’Ufficio per l’innovazione amministrativa, lo sviluppo delle competenze e la comunicazione ha sottolineato che P.I.C.C.O.L.I. rappresenta il progetto con il budget più elevato tra quelli gestiti dal Dipartimento come Organismo intermedio, a testimonianza della rilevanza data all’universo dei piccoli Comuni nella più complessa strategia di rafforzamento del Paese.
Lara Panfili, responsabile del progetto per Anci, nel successivo intervento, ha evidenziato la strategia di accompagnamento, incentrata su una forte personalizzazione delle azioni di affiancamento e la volontà di operare con una flessibilità operativa che aiuti i Comuni, sin da subito, a cogliere le imminenti opportunità derivanti dal dispiegamento di risorse collegate al PNRR. Il tutto garantito da una serie di iniziative ad hoc che partiranno nell’immediato.
Sono seguiti poi gli interventi di Francesco Minchillo, task manager Anci del Progetto, e di Egidio Longoni e Alessandro Fabbro, in rappresentanza delle Anci Regionali, che si sono addentranti nelle modalità attuative dei percorsi di supporto ai Comuni.
Ne è seguito un dibattito, in cui i referenti delle amministrazioni comunali hanno rappresentato alcuni fabbisogni specifici e rimarcato l’opportunità di cambiamento che il Progetto apre nei loro contesti amministrativi.
Il prossimo appuntamento è il 1° marzo, con il secondo incontro dedicato ai Comuni delle Marche, Toscana, Umbria, Lazio e Abruzzo.