Notizie

Rifiuti – Comune Imola posticipa pagamento maggiorazione Tares

"Una scelta sbagliata del Governo che si scarica innanzitutto su famiglie e imprese. Ci auguriamo che il nuovo esecutivo possa modificare questa Tares, introducendo un sistema a corrispettivo, che da un lato salvaguardi le imprese permettendo di scaricare l’Iva e dall’altro, premi i cittadini che si impegnano sul fronte della riduzione dei rifiuti e della raccolta differenziata, sulla base di quel principio chi più inquina, più paga presente in tutta la normativa della Comunità europea". Così il sindaco di Imola, Daniele Manca spiega in una nota dell’amministrazione la decisione presa dalla sua Giunta che oggi ha approvato una delibera con cui stabilisce che la maggiorazione si pagherà solo ad ottobre e solo se non interverranno modifiche di legge”.
Manca ha sottolineato come il Comune di Imola ritiene che “questa sia la strada da intraprendere” ribadendo che “per quanto ci è stato possibile abbiamo ritenuto giusto posticipare il più possibile il pagamento della maggiorazione della Tares, stabilendo che questa venga pagata solo ad ottobre, ovvero quando ci auguriamo che il Parlamento abbia trovato un’equa soluzione”. (com/fdm)