Notizie

Oss. Sicurezza Stradale – Colombo: “Paradigma della sicurezza stradale, priorità del futuro governo”

BOLOGNA – “Il fine ultimo dell’attività di una amministrazione pubblica è di garantire una qualità della vita migliore per i cittadini e da questo punto di vista il tema della sicurezza del territorio urbano inteso come spazio di tutti è strategico per raggiungere questi obiettivi di qualità nelle nostre aree urbane”. Così Andrea Colombo, Assessore alla Mobilità e Trasporti del Comune di Bologna aprendo i lavori dell’ottavo appuntamento del ciclo di seminari organizzati dall’Osservatorio Nazionale delle Autonomie Locali sulla Sicurezza Stradale Anci-Upi, dal titolo “Dagli interventi di sicurezza stradale al Piano per la sicurezza stradale urbana” in corso di svolgimento a Bologna presso la Sala del Consiglio Palazzo Comunale.
“Mobilità sostenibile e sicurezza stradale sono due facce della stessa medaglia, inscindibili tra loro. Il governo del territorio ha bisogno di veri e propri piani regolatori sia urbani che di convivenza civile tra le persone, ai quali si devono accompagnare delle azioni concrete”.
In questo senso, per Colombo è “fondamentale l’alleanza tra amministrazione e cittadini per definire una cultura urbana sostenibile, mettendo la popolazione al centro e superando l’idea dei cosiddetti utenti deboli, per passare a quella di utenti attivi della strada, protagonisti di una ‘mobilità sostenibilie’”.
Infine, “i contributi di oggi, così come quelli dei seminari realizzati negli scorsi mesi, sono un patrimonio di conoscenze e di proposte che gli enti locali consegnano al futuro nuovo Governo”, ha detto Colombo, sottolineando che proprio “il prossimo esecutivo, in previsione di un futuro capitolo dei fondi strutturali dedicato alle aree urbane da parte della Commissione Europea, deve pensare a politiche ad hoc per i cittadini dove il paradigma di sicurezza stradale è una delle priorità fondamentali”. (fdm)