Comune Europeo dello Sport

Commissione Aces a Forio, la Comunità flegrea scende in pista per il riconoscimento nel 2024

Uniti nel segno dello Sport (soprattutto), della Cultura e della Natura: i sei comuni dell’isola di Ischia (Ischia, Casamicciola Terme, Lacco Ameno, Forio, Serrara Fontana, Barano), cui si aggiungono Bacoli e Monte di Procida, hanno completato l’iter di presentazione del dossier di candidatura a Comunità Europea dello Sport per il 2024, ambito riconoscimento ACES che premia i territori a vocazione sportiva che sappiano realizzare progettualità inclusive e di ampio respiro.
I Commissari ACES (tra questi un rappresentante di Anci) hanno valutato, nella giornata di venerdì, sabato e domenica scorsi, i territori coinvolti in questo progetto compiendo un vero e proprio tour completo tra strutture sportive e luoghi di interesse, entrando in contatto con la realtà viva e pulsante del mondo associazionistico
Partendo da Bacoli, i commissari hanno visitato palestre e campi, campetti e palazzetti anche a Monte di Procida fino ad arrivare all’isola di Ischia, un itinerario particolare e molto suggestivo scandito dai sorrisi, belli e spontanei, dei ragazzi e ragazze intenti ad allenarsi, come ad esempio il piazzale del Soccorso trasformato in un grande tatami a cielo aperto.
Il progetto “Flegra 2024” unisce tutti gli aspetti peculiari dei territori, utilizzando come filo conduttore lo Sport, ma anche l’inclusività, la salute e la cultura. A supporto di questa candidatura sono giunte moltissime lettere da parte di Federazioni nazionali ed internazionali, Enti e sportivi di ogni età, a rimarcare la valenza di un progetto del genere per le nostre latitudini, importante sia da un punto di vista sociale che economico.
La delegazione Italia Aces Europe renderà noti i risultati di queste valutazioni al termine delle visite presso tutte le comunità candidate per l’annualità 2024.Tra i partner dell’iniziativa vi sono, oltre ACES, anche Istituto per il Credito Sportivo, ANCI e Panathlon International.
Francesco Del Deo, Sindaco di Forio e Presidente ANCIM,: “In qualità di Sindaco del Comune Capofila, colgo l’occasione per ringraziare tutti i componenti della Commissione ACES, nonché i delegati ACES e del Credito Sportivo. Noi crediamo molto in questa comunità europea dello sport e ringrazio i sindaci che insieme a me hanno voluto dare forza a questo progetto. La particolarità di questo evento è che abbiamo avuto una partecipazione diversa rispetto al passato, una partecipazione che rimarca la collaborazione non solo tra i sindaci dell’isola ma anche con i sindaci di Bacoli e Monte di Procida, oltre che con l’associazionismo dei nostri territori. Una collaborazione che crea una rete dalle grandi potenzialità tutte da cogliere”.