Notizie

Anci Piemonte – Marco Orlando nuovo direttore, Ballarè: “Sua nomina coinciderà con il rilancio dell’Associazione”

Nuovo direttore all’Anci Piemonte: Marco Orlando prende il posto di Renato Cigliuti, che ha guidato l’Associazione dei Comuni negli ultimi 35 anni. Lo comunica una nota di Anci Piemonte che ricorda come la nomina durerà quattro anni, fino allo scadere del Consiglio Direttivo che l’ha approvata all’unanimità su proposta del Comitato Direttivo, presieduto da Andrea Ballarè.   
Orlando, 45 anni, torinese, laureato in Giurisprudenza (ha discusso la tesi con il prof. Gustavo Zagrebelsky) è dipendente della Provincia di Torino, oggi Città Metropolitana, dove è responsabile dell’Ufficio studi e ricerche. Nel 2013 è stato nominato segretario dell’Unione delle Province Piemontesi, associazione di rappresentanza istituzionale recentemente confluita in Anci Piemonte. L’anno dopo, come componente della delegazione dell’Unione Province d’Italia, è entrato a far parte del gruppo di lavoro, nominato dal Ministro dell’Interno, per la riforma del Testo Unico degli Enti Locali. 
"Adesso Orlando – sottolinea il presidente Andrea Ballarè, sindaco di Novara – mette la sua esperienza a disposizione in un momento fondamentale per l’Anci: la sua nomina coincide infatti con il rilancio dell’Associazione, che a partire da quest’anno svilupperà un ampio ventaglio di nuovi servizi per i Comuni associati. Li presenteremo ai sindaci nelle sedute del Comitato Direttivo che, dalle prossime settimane, avranno carattere itinerante: una per provincia. Sarà l’occasione per affrontare anche i temi più attuali e spinosi con cui si confrontano quotidianamente gli amministratori dei territori, compresi quelli delle Province".
Tra i nuovi servizi rivolti ai sindaci, il supporto alla riorganizzazione dei Comuni e alla progettazione su fondi UE, il monitoraggio dei bandi (regionali, statali, comunitari) e il sostegno operativo allo star-up delle Unioni di Comuni. "Lavoreremo anche – aggiunge Ballarè – per favorire il coordinamento tra i tecnici di settore dei Municipi e tra segretari comunali, provinciali, direttori generali: un modo per facilitare lo scambio di informazioni ed esperienze, favorendo al contempo il miglior funzionamento della macchina comunale".       
A Cigliuti, intanto, il ringraziamento per l’attività svolta all’Anci. "E’ un grazie sincero – dice Ballarè – insieme alla certezza che l’ex direttore continuerà a collaborare con l’associazione, di cui è stato una colonna portante". A salutare Cigliuti, nei giorni scorsi, sono intervenuti nella sede Anci, oltre al Consiglio direttivo e al personale, anche due ex sindaci di Torino, Sergio Chiamparino e Valentino Castellani, con cui il dirigente ha collaborato nella suo lungo percorso professionale in Comune. (com/ef)