Montagna

Stati generali il 24 e il 25 luglio a Roccaraso, strategie di rilancio per il post -Covid

Si terrà a Roccaraso, il 24 e 25 luglio 2020, la prossima sessione degli Stati Generali della Montagna. L’iniziativa è stata voluta dal Ministro per gli Affari Regionali e le Autonomie Francesco Boccia per stimolare il confronto tra i rappresentanti delle istituzioni, degli enti locali e i principali stakeholder dei territori montani definendo le strategie di rilancio del tessuto montano per il post-Covid. Previsti interventi di Ministri e rappresentanti delle istituzioni centrali e locali; per l’Anci interverrà il coordinatore nazionale dei piccoli Comuni Massimo Castelli, su delega del presidente nazionale Antonio Decaro.
La sessione fa seguito all’evento di lancio della ‘fase 2’ degli Stati Generali della Montagna, tenutosi presso il Dipartimento per gli Affari Regionali e le Autonomie (DARA) lo scorso 31 gennaio. Per l’occasione, la due giorni di Roccaraso prevede sia sessioni di lavoro in plenaria che lavori di gruppo su tematiche inerenti la sostenibilità, la resilienza, la green economy, la digitalizzazione. Sarà l’occasione per rimettere al centro le aree interne e le aree di montagna in vista degli interventi da programmare dal Parlamento per la definizione del Recovery plan da presentare entro ottobre all’UE.