Osservatorio Inclusione disabili

Prosegue l’impegno dell’Anci e dei Comuni nell’Osservatorio per l’attuazione del dlgs 66/17”

Si è svolta oggi 31 agosto la riunione del Comitato tecnico scientifico dell’Osservatorio permanente per l’inclusione scolastica degli alunni disabili del ministero dell’Istruzione, alla presenza della ministra Lucia Azzolina. All’ordine del giorno il decreto interministeriale di adozione dei modelli PE, delle correlate linee guida e le modalità di assegnazione delle misure di sostegno agli alunni con disabilità, ai sensi ai sensi del dlgs. 66/17.
“Riteniamo come Anci molto importante attuare il processo di riforma dell’inclusione scolastica per la disabilità e il contributo che i Comuni stanno offrendo, in particolare sulla parte dell’assistenza specialistica attraverso proposte che possono portare a migliorare ​alcuni provvedimenti di attuazione del decreto legislativo 66/17”. Così l’assessora all’Istruzione e all’edilizia scolastica del Comune di Torino, Antonietta Di Martino, che oggi ha rappresentato l’Anci nella riunione dell’Osservatorio. “Anche in questa occasione – prosegue l’Assessora Di Martino – abbiamo condiviso con il Ministero dell’Istruzione le nostre proposte di modifica agli atti che sono state accolte”.
“Ci attende ancora un percorso impegnativo con l’approvazione dell’Intesa sui profili professionali e dell’accordo per gli interventi e le modalità per l’individuazione del fabbisogno dei servizi e gli standard qualitativi entrambi da stipulare in Conferenza Unificata, fermo restando che a nostro parere è indispensabile prima l’emanazione del decreto del Ministro della Salute sulle Linee guida per i criteri della certificazione di disabilità e il Profilo di funzionamento, come anche gli accordi sui profili degli assistenti e sulle modalità di attribuzione delle risorse di competenza dei comuni”. Siamo disponibili pertanto a proseguire sulla strada di un proficuo lavoro e una sinergica collaborazione ”. Conclude l’assessora Di Martino.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *