Comuni in dissesto

Falcomatà: “Governo intervenga su blocco ammortamento debito a trent’anni deciso da Consulta”

“Auspichiamo che insieme allo Sbloccacantieri, o altro provvedimento in approvazione nei prossimi giorni, il governo adotti anche misure immediate per gestire gli effetti della recente pronuncia della Corte costituzionale che blocca l’opportunità per i Comuni in predissesto di poter neutralizzare in trent’anni i consistenti disavanzi generati dal riaccertamento straordinario dei residui”. Lo dichiara il sindaco di Reggio Calabria e delegato Anci al Mezzogiorno, Giuseppe Falcomatà.
“Nel vertice della scorsa settimana sullo Sbloccacantieri avevamo registrato un preciso impegno del governo rispetto ad un intervento sulla questione, anche attraverso la decretazione d’urgenza. Aspettiamo quindi fiduciosi – conclude il sindaco di Reggio Calabria – di vedere risolta una criticità che oltre a creare disparità di trattamento tra enti potrebbe portare al dissesto più di cento Comuni, alcuni anche di grande dimensione, che hanno correttamente applicato una legge dello Stato ora dichiarata illegittima”. 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *