Servizio idrico integrato

Stefàno (pres. Comm. SPL): “Bene sensibilizzazione ma si investa di più per riuso risorse idriche”

“Molto è stato fatto nell’ultimo periodo per migliorare l’erogazione la fruizione del servizio idrico, ma è necessario investire sempre maggiori risorse nazionali per il recupero ed il riuso delle acque e soprattutto per opere idriche di riduzione delle dispersione delle reti e per la depurazione”. Lo sostiene Enrico Stefano, presidente della Commissione Servizi pubblici locali dell’ANCI, in occasione della Giornata mondiale dell’acqua che si celebra il 22 marzo.
“L’acqua è un valore ed un diritto, ed è bene ricordarlo – aggiunge Stefano – in questa giornata di sensibilizzazione globale istituita dall’Onu nel 1992 per sottolineare l’importanza dell’acqua per la sopravvivenza del Pianeta”. Da Stefano arriva anche un plauso alle “diverse iniziative ed attività’ anche nelle scuole, ancora più importanti in questo periodo di pandemia da Covid-19”.

Articolo presente in: