European City of Sport

Passerini: “Codogno guarda al futuro con lo sport e i suoi valori di vita ed inclusione”

“Questa candidatura per la nostra città è un grande sogno, un sogno che ci fa pensare alla vita e alla ripartenza. Codogno incarna in sé i sentimenti dello sport: il rispetto dell’avversario, la passione, la possibilità di vincere o di perdere come metafora della vita”. Lo afferma il sindaco di Codogno Francesco Passerini commentando la visita della commissione Aces Europe per esaminare la candidatura del Comune lodigiano a “Comune europeo dello Sport 2023″.
“Essere Comune europeo dello Sport per noi significa poter dire di essere ripartiti con una rinnovata speranza di vita, di gioia e di allegria. Dopo gli incubi che hanno attanagliato negli ultimi 15 mesi i nostri territori vogliamo guardare al futuro volendo essere punto di riferimento per il territorio sui valori veri dello sport, inclusione, partecipazione perché lo sport è vita, è inclusione, è comunità”.

Articolo presente in: