• Marzo 25, 2024
di Redazione Anci

Immigrazione e accoglienza

Emergenza Ucraina, attivata piattaforma per relazioni sul contributo ai servizi sociali 2022 e 2023

Per le assegnazioni 2022 e 2023, la Protezione civile ha indicato il termine del 30 giugno 2024 per la trasmissione della relazione
Emergenza Ucraina, attivata piattaforma per relazioni sul contributo ai servizi sociali 2022 e 2023

ANCI ha coordinato il censimento dei cittadini ucraini richiedenti protezione temporanea presenti sui territori dei Comuni, utile all’assegnazione del contributo di cui all’art. 44, comma 4, del decreto-legge n. 50/2022 e rifinanziato anche per le annualità 2023 e 2024.
L’OCPDC 927/2022, all’art. 1 comma 6, stabilisce che “i Comuni, per il tramite dell’ANCI nazionale, relazionano al Dipartimento della protezione civile della Presidenza del Consiglio dei ministri sulla destinazione delle risorse assegnate alle finalità di cui al citato articolo 44, comma 4, del decreto-legge n. 50/2022”.
A tal fine, è attiva, con riferimento alle assegnazioni 2022 e 2023, la piattaforma ANCI dedicata all’invio della predetta relazione da parte dei Comuni beneficiari, che potranno accedervi tramite apposito link, generato ad uso esclusivo per ciascun Comune e trasmesso da Anci all’ente.
Si evidenzia infine che, con riferimento alle assegnazioni 2022 e 2023, la Protezione civile ha indicato il termine del 30 giugno 2024 per la trasmissione della relazione in oggetto.

Legge assegnazione 2022

Legge assegnazione 2023 

OCDPC 927/2022

Nota della Protezione civile nazionale