Giovani amministratori

Baroncini: “A Treviso il 23 e 24 settembre l’assemblea nazionale”

“La dodicesima assemblea di Anci Giovani si svolgerà il 23 e 24 settembre prossimi a Treviso. Abbiamo scelto questa location per valorizzare questa bellissima città ed anche come premio al coordinamento Anci Giovani Veneto che in questi due anni ha profuso grande impegno ed energia portando risultati significativi sul tavolo nazionale”. Così il coordinatore nazionale di Anci Giovani e sindaco di Montecatini Terme, Luca Baroncini, al termine della riunione del Coordinamento nazionale Anci degli eletti under 35.
“Al centro degli argomenti che saranno oggetto dell’assise trevigiana – ha spiegato Baroncini – ci sarà la necessità di restituire ai partiti politici un ruolo centrale ed un valore assoluto. Altri temi saranno giovani e lavoro, le politiche per l’inclusione e lo sviluppo green e sostenibile delle città italiane”.  Sottolineando il connubio che Anci Giovani ha ormai consolidato con il Dipartimento per le politiche giovanili, il sindaco di Montecatini Terme ha ricordato che “l’assemblea di Treviso sarà organizzata assieme al Dipartimento delle politiche giovanili nell’anno europeo dei giovani. Per questo a Treviso cercheremo di confrontarci con le esperienze anche di altre realtà comunitarie invitando alcuni giovani sindaci europei”.
Soddisfazione dal sindaco padrone di casa, presidente di Anci Veneto e vicepresidente Anci, Mario Conte: “Siamo veramente orgogliosi di ospitare a Treviso l’Assemblea nazionale di Anci Giovani. La nostra città vuole essere un contesto accogliente e stimolante per i giovani amministratori, in un territorio aperto al confronto e che in questi anni ha puntato tantissimo su Next Generation e Sostenibilità. I giovani amministratori rappresentano il presente e il futuro delle nostre comunità: siamo certi che grazie all’entusiasmo e alla competenza di chi ogni giorno raccoglie le istanze dei cittadini a livello locale e grazie al confronto e allo scambio di buone pratiche e modelli amministrativi con i colleghi europei, sarà possibile consolidare le sinergie oltre alla consapevolezza che gioco di squadra, lungimiranza e confronto possono generare nuove opportunità per i nostri territori”.
Per il coordinatore dei giovani amministratori del Veneto, Roberto Bazzarello “la scelta di svolgere la prossima assemblea nazionale in Veneto dimostra che in Anci Giovani viene premiata la meritocrazia, un valore che la politica dovrebbe valorizzare, sempre. Grazie a Luca Baroncini e a tutto il Coordinamento Nazionale per aver deciso di premiare il nostro lavoro. Da Coordinatore Veneto sono orgoglioso di questo risultato”, ha concluso Bazzarello.