Cultura

“Una città da favola”, un progetto per raccontare con gli occhi dei bambini e dei ragazzi le città

Ai nastri di partenza il progetto promosso dalla casa editrice Gemma Edizioni “Una città da Favola” per la realizzazione di una collana di libri scritta dagli alunni degli istituti comprensivi d’Italia. Potranno partecipare all’iniziativa unicamente i Comuni d’Italia che hanno ricevuto la qualifica di “Città che legge”, nella misura di 50 l’anno, e si darà modo ai bambini delle scuole dell’infanzia, delle primarie e delle secondarie di primo grado, di poter partecipare ideando un testo e/o un’illustrazione che possa parlare della propria città. Saranno accettate, ogni anno, le prime 50 proposte che avranno ufficializzato l’adesione secondo le modalità indicate nel Regolamento (scaricalo qui), con scadenza 30 gennaio 2021.
A disposizione delle scuole ci saranno i professionisti della casa editrice che organizzeranno e struttureranno l’intero progetto, seguendo il lavoro dei docenti responsabili della creazione delle pubblicazioni. Ogni libro si aprirà con una prima pagina dedicata al progetto “Città che legge” a cui seguirà una prefazione scritta dal Sindaco. Il libro continuerà con un’introduzione scritta dal Dirigente della scuola (o dai Dirigenti nel caso in cui fossero coinvolte più scuole) che effettivamente avrà creato il libro. Ai docenti verrà consegnato alla fine del progetto anche un attestato di formazione in editoria.

Per partecipare è necessario inviare la propria adesione all’indirizzo di posta elettronica certificata gemmaedizioni@pec.it. 

Articolo presente in: