Comunicati Stampa Anci

Finanza locale – I nuovi spazi per gli investimenti dei Comuni, venerdì seminario Anci/Ifel con De Vincenti

Si svolgerà venerdì 17 novembre, dalle 9 alle 13 nella sala conferenze dell’Anci a Roma, il convegno “Risorse ordinarie e aggiuntive per lo sviluppo dei Comuni italiani”, promosso da Ifel in collaborazione con l’Agenzia per la coesione territoriale-Cpt e l’Associazione italiana di scienze regionali, con l’intento di offrire e sviluppare un dibattito sui nuovi scenari, gli spazi e gli strumenti di investimento per le amministrazioni comunali, a partire dalla relazione annuale 2017 del sistema Conti pubblici territoriali.
Durante la giornata seminariale verrà distribuita la relazione, che è focalizzata sull’analisi delle diverse componenti della spesa in Italia da parte della pubblica amministrazione e delle imprese pubbliche negli ultimi 15 anni.
L’evento si aprirà con l’intervento del segretario generale dell’Anci Veronica Nicotra e l’introduzione ai lavori da parte di Pierciro Galeone, direttore della fondazione Ifel.
L’esposizione della relazione annuale 2017 del sistema Cpt sarà affidata quindi a Mariella Volpe, responsabile del sistema e coordinatrice del Nucleo di verifica e controllo dell’Agenzia per la coesione. A seguire, il responsabile Anci/Ifel per le politiche di coesione Francesco Monaco coordinerà il dibattito al quale prenderanno Guido Pellegrini, professore a “La Sapienza” e presidente Aisre; Andrea Ferri, responsabile finanza locale Anci/Ifel; Walter Tortorella, responsabile del dipartimento studi economia territoriale di Ifel; Gian Paolo Oneto, direttore della contabilità nazionale Istat; Paolo Sestito, responsabile del servizio struttura economica della Banca d’Italia.
Al convegno interverrà Claudio De Vincenti, ministro per la coesione territoriale e il Mezzogiorno.
Le conclusioni saranno invece affidate a Giuseppe Falcomatà, sindaco di Reggio Calabria e delegato Anci al Mezzogiorno e alle politiche per la coesione territoriale, e a Guido Castelli, sindaco di Ascoli Piceno e presidente della fondazione Ifel.