Personale

Decaro: “Tornano i concorsi, un segnale di speranza”

“Dopo i mesi in cui l’emergenza sanitaria ha bloccato a più riprese i concorsi pubblici creando notevoli difficoltà operative per i Comuni, finalmente si riavviano le procedure concorsuali.
Nell’ultimo decreto covid, infatti, sono state accolte alcune importanti richieste che avevamo avanzato per rilanciare i concorsi”. Lo dichiara il presidente dell’Anci e sindaco di Bari, Antonio Decaro.
“Nel decreto di aprile sono state disposte procedure semplificate – continua Decaro – si spinge sull’utilizzo degli strumenti digitali e, dopo l’aggiornamento dei protocolli di sicurezza, si consente una partecipazione più numerosa alle prove in presenza. Ora, proseguendo nella collaborazione già avviata con il ministro Brunetta, ci aspettiamo di entrare nel merito delle nuove misure necessarie per un reclutamento straordinario: abbiamo stimato in circa sessantamila unità il fabbisogno degli ottomila Comuni italiani dopo dieci anni durante i quali il personale si è ridotto del 20 per cento”.

Articolo presente in: