Energia

Contributi per progetti di efficientamento energetico e sviluppo (Comuni meno di 1000 abitanti)

I contributi in favore dei Comuni, con popolazione inferiore ai 1000 abitanti, per progetti di efficientamento energetico e sviluppo territoriale sostenibile, previsti dal DL Crescita n.34/2019, art. 30, comma 14-bis (contributo assegnato a ciascun comune pari ad euro 19.329,89), per l’annualità 2020 sono di competenza del Ministero dello sviluppo economico. Per l’erogazione dell’anticipazione, occorre trasmettere lo schema di attestazione compilato e firmato digitalmente al seguente indirizzo di posta elettronica certificata: contributocomuni@pec.mise.gov.it
Per l’erogazione del saldo del 50% non è da utilizzare il Sistema SimonWeb ma il sistema di monitoraggio di cui al decreto legislativo 29 dicembre 2011, n. 229, ovvero il sistema Open BDAP per le opere pubbliche, classificate sotto la voce “DL 34/2019_art.30 comma 14 bis_eff energ e sviluppo sostenibile”.
Per quanto riguarda gli interventi ammissibili, è possibile consultare dal sito del Mise o Anci L’allegato 1 Interventi ammissibili, elenco non esaustivo ma esemplificativo di cosa sia realizzabile al link.
Per ogni altra informazione di dettaglio, leggere le indicazioni che riporta il MISE.