Sicurezza

Valentini: “Proposta di legge sulla sicurezza urbana insufficiente e da modificare”

“Il progetto di legge sulle politiche integrate per la sicurezza e la Polizia locale, all’esame della Commissione Affari costituzionali della Camera dei Deputati presenta diversi elementi di criticità. Interviene su un quadro normativo in materia di sicurezza urbana e integrata già recentemente innovato dalla L. 48/2017 e successivamente dalla L. 132/2018, riproponendo definizioni già esistenti. Piuttosto, considerato che i cittadini si rivolgono in primo luogo ai Sindaci e alle Polizie locali ed indirizzano loro la richiesta di sicurezza ci saremmo aspettati proposte da parte del Parlamento tese a migliorare la risposta ai cittadini al bisogno di sicurezza che esprimono. A tal fine va rafforzato il ruolo dei Comuni sulla sicurezza urbana, vanno riconosciute risorse e strumenti alle Polizie Locali per operare sul territorio e va data attuazione alle norme già esistenti, come il collegamento alle banche dati da parte delle polizie locali”. Così Bruno Valentini, Presidente della Commissione Sicurezza e legalità dell’Anci, nel corso della riunione odierna della Commissione dedicata all’esame del Testo unificato delle proposte di legge su “Disposizioni per il coordinamento in materia di politiche integrate per la sicurezza e di polizia locale”.“Sulla parte della proposta di legge dedicata alla Polizia locale – prosegue Valentini – intendiamo stimolare la riflessione ed indicare quindi una strada alternativa e prioritaria, per migliorare la legislazione in materia di polizia locale aggiornando l’attuale norma quadro con modifiche puntuali, che sono il frutto di un attento lavoro di ascolto delle necessità manifestate dai nostri operatori e dirigenti di Polizia Locale”. “Per questo – conclude il presidente della commissione Sicurezza Anci – stiamo lavorando ad un documento di proposte e di riflessione sul testo che trasmetteremo alla competente commissione parlamentare”.

Articolo presente in:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *