Notizie

Torino – Caserma Amione diventa ‘Cittadella della Pubblica Amministrazione’

Una ‘Cittadella della Pubblica Amministrazione’ che potrà ospitare fino a duemila funzionari raggruppando in un unico polo gli uffici dello Stato oggi distribuiti in città. Sarà realizzata in una porzione della caserma Amione, permettendo un risparmio complessivo, a regime, di oltre 10 milioni di euro l’anno. È quanto prevede il protocollo firmato oggi fra Comune di Torino, Agenzia del Demanio, Ministero della Difesa e Ministero dei Beni e delle Attività culturali.  
L’intesa, spiegano i firmatari, porterà "a una delle più importanti riqualificazioni urbane sul territorio cittadino considerando la mole dell’investimento previsto, oltre 50 milioni, il recupero e la valorizzazione di edifici pubblici, l’insediamento di servizi a supporto delle nuove funzioni e la riattivazione, tramite rigenerazione del tessuto urbano, di due quadranti semicentrali della Città".  
L’accordo prevede anche il trasferimento delle funzioni terziarie legate alle Forze armate nella caserma Dabormida che ospiterà anche il nuovo Museo di Artiglieria. Il primo lotto di lavori sarà completato nel 2022, il secondo tre anni dopo. (com)