Conferenza Unificata

Sport e Salute, Pella: “Accordo importante esteso anche ai Comuni per stili di vita sani”

Puntare sulla collaborazione tra gli attori dell’intero sistema dello sport per la crescita, l’inclusione sociale, lo sviluppo delle persone e delle comunità cogliendo l’opportunità straordinaria del PNRR. Questi i principali obiettivi dell’accordo tra Governo, Regioni, Province autonome di Trento e Bolzano, Anci e Upi che ha ricevuto parere favorevole nel corso della seduta odierna della Conferenza Unificata a cui ha preso parte il vicepresidente vicario di Anci e sindaco di Valdengo, Roberto Pella.
“Il Tavolo che nasce oggi, con l’unanime approvazione e plauso da parte della Conferenza Unificata, – ha rimarcato Pella – rappresenta un’opportunità importante per la valorizzazione e l’implementazione strutturale di progetti per lo sport su tutto il territorio nazionale. Si tratta di uno strumento che consentirà, in maniera capillare, partendo dal coinvolgimento delle scuole estendendolo a progetti per la cittadinanza, di promuovere salute, stili di vita sani e qualità di vita attraverso l’attività fisica”.
“Siamo soddisfatti – ha concluso il vicepresidente di Anci – che l’iniziativa sia stata estesa anche ai Comuni, i quali già possono testimoniare gli ottimi risultati di iniziative congiunte con Sport e Salute SpA, quali ‘Sport nei Parchi’. Ci auguriamo che questo Tavolo non possa che rinsaldare gli obiettivi condivisi con la Sottosegretaria Vezzali e il Presidente Cozzoli oggi”.
L’intesa vede così la nascita di due importanti organismi di confronto: il Tavolo permanente di iniziativa, consultazione e monitoraggio e il Comitato tecnico per lo sport a cui prenderà parte anche l’Anci oltre a sancire la collaborazione con Sport e Salute SpA, struttura operativa del Dipartimento per lo Sport soprattutto in previsione delle attività e dei progetti del PNRR.