• Aprile 3, 2014
di anci_admin

Interventi

Sistema aeroportuale – Fassino: “Piano Lupi da rivedere, Malpensa rischia di ‘cannibalizzare’ gli scali vicini”

“Non ho dubbi che il sistema aeroportuale italiano va razionalizzato, ma questo non può...

“Non ho dubbi che il sistema aeroportuale italiano va razionalizzato, ma questo non può avvenire a solo vantaggio dello scalo di Malpensa che rischia di ‘cannibalizzare’ tutte le tratte a medio raggio. Il piano concepito dal ministro Lupi determina una coriandolizzazione del servizio aeroportuale nociva per tutto il paese”. Lo afferma Piero Fassino, sindaco di Torino e presidente nazionale dell’ANCI, intervenuto a conclusione dell’incontro svoltosi oggi con i Comuni aeroportuali italiani.
Il presidente Anci contesta i criteri alla base della nuova classificazione aeroportuale che mette sotto lo ‘stesso cappello’, di strutture nazionali, scali molto diversi tra loro come Comiso e Linate. Parlando da sindaco di Torino, Fassino afferma: “Non tutti gli aeroporti sono eguali, la nostra città ha un sistema di relazioni internazionali così diffuso che non ha senso che venga penalizzata a solo vantaggio di un’altra struttura internazionale”. “Sembra quasi che l’unico obiettivo del nuovo piano nazionale – sottolinea ancora – sia quella di fare vivere Malpensa, e questo a costo di provocare la desertificazione degli altri aeroporti”.
Infine il presidente ANCI contesta anche la scarsa attenzione della proposta governativa al tema dei collegamenti tra aeroporti strategici ed il sistema dei trasporti nazionale. “Anche sulle relazioni intermodali – conclude Fassino – mi pare che il piano Lupi sia abbastanza carente”. (gp)