Maltempo Sardegna

Sindaco Capoterra: “Abbiamo avuto paura, su crollo strada, importante che non ci siano feriti”

“Ha piovuto tantissimo già dalla notte, proprio per questa ragione da subito abbiamo messo in campo tutti gli uomini disponibili e ho ordinato la chiusura delle scuole. Di sicuro è stata una giornata difficile, abbiamo avuto paura”. Lo ha detto all’ANSA Francesco Dessì, il sindaco di Capoterra, comune maggiormente colpito dalla violenta ondata di maltempo che si è abbattuta sulla parte sud orientale della Sardegna e che ha provocato il crollo di una parte di un ponte, una sopraelevazione su una laguna, sulla statale 195.
“Quel tratto di strada è di competenza Anas – sottolinea il primo cittadino – e non ricade sul nostro territorio. Per me l’unica cosa che conta in questo momento è che non ci siano stati feriti, i danni si possono riparare. Per quanto riguarda l’abitato di Capoterra i canali di guardia hanno retto abbastanza bene l’urto dell’acqua. Nei prossimi giorni faremo la conta dei danni, intanto domani è ancora allerta rossa e l’attenzione sarà massima”.

Articolo presente in: