Politiche giovanili

Shake up your city, a Matera i progetti di Sinergie fanno rete per l’innovazione sociale

Il confronto e lo scambio delle buone pratiche dei Comuni sulle principali tematiche legate allo sviluppo di gemellaggi amministrativi e di progetti di innovazione sociale giovanile è stato il focus al centro dell’evento Shake up your city – Evento finale progetti “Sinergie” che si è svolto il 25 e 26 novembre a Matera. A prendere parte ai lavori più di 20 amministrazioni comunali, rappresentate da amministratori e dirigenti comunali, associazioni partner dei progetti e molti giovani beneficiari delle iniziative progettuali.
Obiettivo della due giorni, nello specifico, è stato quello di costruire una rete di progetti di innovazione sociale giovanile dando l’opportunità ai partenariati di progetti di confrontarsi e dare visibilità alle proprie attività finanziate dalla Presidenza del Consiglio dei Ministri, Dipartimento per le Politiche Giovanili e il Servizio Civile Universale, con il programma “Sinergie” promosso dall’Anci.
“Con questo seminario voluto da Anci nazionale – ha rimarcato il sindaco di Matera, Domenico Bennardi – andiamo a raccogliere tutte le idee di impresa emerse con il progetto Sinergie. Un appuntamento importante che tiene alta l’attenzione non solo sulla città di Matera ma anche e soprattutto sulla cultura d’impresa che può essere protagonista anche in quei luoghi più abbandonati delle comunità. A Matera, ad esempio, abbiamo rigenerato un immobile, a piazza Matteotti, trasformandolo in un centro di co-working per giovani imprenditori (Hubout)”. Un progetto che unisce Matera e Cinisello Balsamo, Comuni vincitori del bando Sinergie di Anci.
L’appuntamento di Shake up your city è stata l’occasione, dunque, per far incontrare i giovani da tutta Italia che stanno sviluppando idee e soluzioni innovative nell’ambito della sostenibilità, dell’inclusione sociale, e dell’educazione a fare impresa puntando sulla collaborazione e la “sinergia”, appunto, tra le amministrazioni locali.