Economia circolare

Pnrr e Sud, Bianco ad Ansa: “Anci e Conai insieme a supporto dei Comuni per riciclo rifiuti”

“In questa particolare fase storica il Paese e in particolare i Comuni Italiani hanno una importante opportunità connessa alla disponibilità di risorse economiche previste con il Pnrr per realizzare interventi strutturali. Allo stesso tempo, però, i nostri Comuni hanno riscontrato difficoltà operative nel predisporre proposte da candidare ai bandi Pnrr. Questo richiede una corposa attività che rischia di diventare un problema delicato per i Comuni soprattutto per quelli più piccoli”. È quanto ha rimarcato il presidente del Consiglio nazionale dell’Anci, Enzo Bianco intervenuto negli studi dell’Ansa all’evento “PNRR e Sud, la sfida dell’economia circolare. Anci e Conai insieme per i Comuni del Mezzogiorno” a cui ha preso parte anche il presidente del Conai, Luca Ruini.
“Per affiancare i Comuni in questo percorso verso l’attuazione del Pnrr – ha spiegato Bianco – l’Anci, su indicazione e con l’impegno del Presidente Antonio Decaro, all’indomani della pubblicazione dei bandi PNRR del Mite sulla gestione dei rifiuti, ha immaginato e strutturato una intensa attività di supporto alle amministrazioni locali per consentire le migliori opportunità di accesso alle risorse ministeriali. Tale attività si è sviluppata su più livelli: informazione e sensibilizzazione, attraverso l’organizzazione di specifici webinar informativi e l’aggiornamento costante delle pagine del sito istituzionale, supporto amministrativo e supporto alla progettazione, d’intesa con Conai, degli interventi di miglioramento della raccolta dei rifiuti urbani”.
Attuare il Pnrr nei territori richiede anche competenze e professionalità specifiche. Nel corso del dibattito Bianco si è soffermato anche sull’aspetto di leva occupazionale del progetto portato avanti con il Conai.
“Come Anci, in collaborazione con Conai, abbiamo approvato ed avviato uno specifico programma di formazione per il biennio 2021-2022, che riprende e rafforza precedenti esperienze sospese per effetto della pandemia. Il programma, finanziato con le risorse dell’Accordo Quadro Anci-Conai, prevede una molteplicità di interventi ed un’ampia collaborazione con i Comuni, i poli di ricerca nazionali e partner europei”.
A queste attività – ha concluso Bianco – “si affianca il tradizionale sostegno, a valere sulle risorse economiche dell’Accordo Quadro Anci-Conai, ai Comuni per le attività di comunicazione istituzionale ed informazioni sui temi della raccolta differenziata e riciclo. Un impegno che prosegue con l’obiettivo precipuo di sostenere i nostri Comuni per cogliere questa grande occasione”.