Forze armate

Pella: “Adunata Alpini: una festa di unità nazionale e una risorsa preziosa di solidarietà”

“Una festa e una grande gioia finalmente di nuovo in presenza, con uno sfilamento molto partecipato e atteso sul lungomare: questo é il clima che si respira a Rimini in questi giorni in cui ricorre la 93esima Adunata degli Alpini. Questo momento rappresenta ogni anno anche l’occasione per riflettere e rinsaldare il senso di memoria e unità nazionale, con la partecipazione di tutte le associazioni e i comuni italiani, nei confronti dei quali gli Alpini svolgono ogni giorno, sui territori, funzioni di collaborazione, solidarietà e volontariato”. Lo dichiara il vicepresidente vicario Anci, Roberto Pella, che ha partecipato a rimini all’adunata 2022 degli alpini.
“Non possiamo dimenticare il grande apporto dato alla riuscita della campagna vaccinale, guidata dal Generale Figliuolo, così come tutti gli interventi di Protezione Civile che caratterizzano la presenza delle Penne Nere sul territorio nazionale. I Comuni e i Sindaci italiani esprimono gratitudine e apprezzamento nei confronti degli Alpini, auspicando di poter continuare, grazie al coinvolgimento delle nuove generazioni, a collaborare per la crescita e la coesione del nostro Paese”. “Un ringraziamento particolare al Presidente Favero per l’organizzazione dell’Adunata, al Sindaco Sadegholvaad e alla città di Rimini per l’accoglienza: i Comuni italiani non potranno che rinsaldare la collaborazione che li lega all’Associazione Nazionale Alpini tramite il protocollo sottoscritto a Milano dal Presidente Decaro e Favero nel 2019″, ha concluso Pella.

Articolo presente in:

Tags: