Comuni

Nicotra: “Tagli inaspettati a fondi per Comuni e Città metropolitane. Se ne discuta in Stato-Città”

“Su diversi fondi destinati a Comuni e Città metropolitane sono stati operati tagli, nonostante si tratti di assegnazioni già definite e ripartite con procedura di concertazione. Riteniamo questo un metodo gravemente lesivo dei principi di leale collaborazione istituzionale tra i livelli di governo. Chiediamo pertanto di inserire all’ordine del giorno della prossima Stato-Città un’informativa che dia un riscontro puntuale circa l’ammontare complessivo dei tagli e le eventuali soluzioni compensative che il governo intende attivare”. E’ quanto scrive il segretario generale Anci, Veronica Nicotra, in una lettera indirizzata al direttore della Conferenza Stato-Città, Marcella Castronovo.
“Nel corso di una riunione tecnica – scrive Nicotra – si è appreso che tali riduzioni andrebbero ad incidere su poste sia di parte corrente, ad esempio i rimborsi per le spese degli uffici giudiziari e le misure compensative per gli enti colpiti da terremoto, sia di parte capitale come i contributi 2019 agli investimenti comunali e il fondo per le infrastrutture”. Da qui la richiesta di un chiarimento urgente in vista “dell’imminente scadenza dei termini per l’approvazione del bilancio di previsione”

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *