• Aprile 9, 2024
di Angela Gallo

Città metropolitane

“What next” Milano, Nicotra: “Risorse e personale per dare gambe a Città metropolitane”

Il Segretario generale dell'Anci è intervenuto al seminario “WHAT NEXT? Le Città metropolitane a 10 anni dalla loro istituzione” organizzato dalla Città metropolitana di Milano. L’appuntamento, che coinvolge esperti, stakeholder e amministratori locali, non solo ha l’obiettivo di riflettere sullo stato dell'arte del governo metropolitano ma anche di avanzare proposte per il futuro
“What next” Milano, Nicotra: “Risorse e personale per dare gambe a Città metropolitane”

“Sono tante le emergenze che interessano quotidianamente i Comuni e le Città metropolitane, per questo bisogna puntare l’attenzione sui nodi strutturali che impediscono al sistema locale di svolgere al meglio le funzioni assegnate. Dobbiamo avere memoria dello scenario nell’ambito del quale maturò la Legge Delrio per poter tracciare il futuro sviluppo di questo ente”. È quanto ha sottolineato il Segretario generale dell’Anci, Veronica Nicotra al seminario “WHAT NEXT? Le Città metropolitane a 10 anni dalla loro istituzione” organizzato dalla Città metropolitana di Milano in programma fino al 10 aprile.
L’appuntamento, che coinvolge esperti, stakeholder e amministratori locali, non solo ha l’obiettivo di riflettere sullo stato dell’arte del governo metropolitano ma anche di avanzare proposte per il futuro. E proprio sul futuro delle Città metropolitane Nicotra, che ha ripercorso le principali tappe che hanno portato alla loro istituzione, ha rimarcato i nodi centrali del personale e delle risorse.
“Bisogna andare avanti e non guardare nostalgicamente al passato. Non possiamo pensare che il problema si risolva soltanto immaginando un’elezione diretta del Consiglio metropolitano e addirittura una sorta di doppio ‘cesarismo’ del sindaco metropolitano e del sindaco del Comune capoluogo. È un errore considerata la situazione in cui ci troviamo oggi. Dovremo gestire 100 milioni di tagli da qui a cinque anni. Come Anci, da anni, – ha spiegato Nicotra – chiediamo l’attuazione del decreto legislativo 68 che prevede una fonte di finanziamento autonoma, con un tributo proprio, per le Città metropolitane. Questa è la battaglia da portare avanti: dobbiamo dare gambe alle città metropolitane, servono risorse finanziarie e personale.”
Il Segretario generale ha poi concluso il suo intervento sottolineando che l’impegno dell’Anci sarà quello di porre all’attenzione del governo il tema della finanza metropolitana: “Siamo in una situazione extra ordinem, abbiamo un quadro legislativo che non si sta attuando. Dobbiamo insistere e risolvere questa situazione per istituire un Fondo statale di finanziamento, una imposta propria delle Città metropolitane che garantisca investimenti. Proveremo a farlo valutando anche un contenzioso in sede di Corte costituzionale”.