• Ottobre 24, 2018
di Gabriella Petrelli

#Anci2018

Mangialardi: “Chi ha avuto visione delle città ha trasformato i territori oltre proprie vocazioni”

“Il terremoto è una occasione per i nostri territori perché dopo la tragedia abbiamo l'opportunità per valorizzare quei luoghi, metterli in sicurezza e in sintonia. Il tema dei territori interni oggi può essere sviluppato grazie alla grande visione che hanno i sindaci”. 
Mangialardi: “Chi ha avuto visione delle città ha trasformato i territori oltre proprie vocazioni”

RIMINI – “In questa nazione si parla tanto di cultura, come valorizzare i nostri beni, e di come renderli elementi di riconoscimento culturale mondiale. I comuni hanno prendere la palla al balzo da decenni. Chi ha avuto visione, chi capacità, oggi ha trasformato le proprie aree urbane valorizzando i , trasformando anche le proprie vocazioni. Se parlo di Senigallia posso pensare che, come trent’anni fa è accaduto a Rimini, pensavamo solo al mare, oggi invece siamo una realtà che sorprende perché è la città della fotografia, perché ha un teatro con 600 mila abbonati, perché riesce, destagionalizzando, a valorizzare le proprie bellezze, i propri luoghi e le proprie realtà”. Così Maurizio Mangialardi Sindaco di Senigallia nella sessione pomeridiana della seconda giornata della XXXV Assemblea annuale Anci di Rimini dedicata alla cultura.
“Il terremoto è una grande occasione per i nostri territori – ha dichiarato il Coordinatore delle Anci regionali in merito – perché la tragedia, dopo la fase di ricostruzione abbiamo un’occasione di opportunità per valorizzare quei luoghi, metterli in sicurezza e in sintonia. Il tema dei territori interni oggi può essere sviluppato grazie alla laboriosità e alla capacità e alla grande visione che hanno i sindaci che rappresentano quel territorio”.


Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *