• Novembre 10, 2017
di anci_admin

Notizie

Libri – Avvistamenti. Rinasce potenziato il festival di Pescara

A Pescara dal 9 al 12 novembre si svolge Il FLA, Festival di libri e altre cose, prosecuzione del gl...

A Pescara dal 9 al 12 novembre si svolge Il FLA, Festival di libri e altre cose, prosecuzione del glorioso Festival delle letteratura e sua espansione. Così ne parla il sindaco, Marco Alessandrini: “Questo Festival lo abbiamo visto crescere e maturare, prima da fruitori, poi da pubblici amministra-tori e oggi che è diventato una manifestazione di punta per l’Abruzzo e sta conquistando attenzione anche a livello nazionale, non possiamo che confermare il pieno sostegno e gradimento da parte della città. Succede perché è un evento che porta a Pescara il meglio della vita e dei prodotti culturali del momento e crea occasioni di confronto che accorciano le distanze fra chi scrive e chi legge, fra chi crea e chi recepisce come pubblico l’emozione di ciò che si punta ad esprimere attraverso la propria opera e il proprio talento, qualsiasi essi siano. È importante che questo accada, perché la letteratura, la cultura, il confronto sono materiali preziosi in tempi come quelli che stiamo vivendo, dominati dai social, dalla paura, dalla rabbia, dagli allarmi, dall’incertezza per un futuro che viene descritto come duro e cupo e che invece dobbiamo sforzarci di rendere più luminoso.”. E aggiunge che il FLA ci fa avere in questa edizione “ il meglio della nostra cultura a portata di mano”. Mentre l’assessore alla Cultura, Giovanni Di Iacovo, ideatore del festival 15 anni fa ( e scrittore in proprio) dichiara: “In quindici anni tanto è cambiato nel nostro Paese e nella nostra Pescara, così come tanto nelle nostre vite si è evoluto e rivelato lungo mille percorsi. Le letture ci hanno accompagnato nei momenti, infondendo altre vite nelle nostre, affiancandoci qualche piccolo compagno di viaggio. Così è il FLA per me e per tutti noi: da quindici anni, ad ogni nuova edizione, cerchiamo di accrescerne il giardino per offrirvi tutta la bellezza e l’intelligenza che pagine, narrazioni e autori accendono sotto la pelle delle nostre giornate. Durante gli oltre cento appuntamenti di quest’anno, ci inoltreremo insieme nel meglio delle proposte culturali di questo Paese, perché è così che si dipinge di cultura l’anima di una città: condividendo una crescita nutrita da passioni. “. Sotto la direzione artistica di Luca Sofri, con nuovi progetti, partner e sponsor, prepariamoci a vivere questa manifestazione fitta di incontri, dibattiti e presentazioni di libri (il programma è reperibile in Rete), e pensata per accorciare la distanza tra chi legge e chi scrive. (flp)