• Aprile 14, 2020
di Redazione Anci

Servizio idrico

L’Autorità richiede informazioni utili per tarare provvedimenti di contrasto all’emergenza Covid-19

ARERA procede a richiedere agli Enti di governo dell'ambito e ai gestori che erogano il servizio idrico integrato, ogni informazione utile, riconducibile alla situazione emergenziale COVID-19, finalizzata all'adozione di provvedimenti urgenti volti a garantire la stabilità del quadro regolatorio
L’Autorità richiede informazioni utili per tarare provvedimenti di contrasto all’emergenza Covid-19

Con la Deliberazione 125/2020/R/idr del 13 aprile u.s. recante “Richiesta di informazioni per l’adozione di provvedimenti urgenti nel servizio idrico integrato, alla luce dell’emergenza da COVID-19”, l’Autorità di Regolazione per Energia, Reti e Ambiente, procede a richiedere agli Enti di governo dell’ambito – ovvero agli altri soggetti competenti – ed ai gestori che erogano il servizio idrico integrato, ogni informazione utile, riconducibile alla situazione emergenziale COVID-19, finalizzata all’adozione di provvedimenti urgenti volti a garantire la stabilità del quadro regolatorio nell’ottica di calibrare strumenti per una risposta efficace rispetto alle criticità riscontrate.

Per completezza si allega anche il Comunicato ARERA del 13 aprile u.s.


Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *