Comitato delle Regioni

In programma a Marsiglia il 3-4 marzo il 9° Vertice delle Regioni e Città d’Europa

Avrà luogo a Marsiglia il 3 e 4 marzo prossimi, nel pieno del semestre di presidenza francese dell’UE, il 9° Vertice europeo delle regioni e delle città, l’incontro di rappresentanti locali organizzato ogni due anni dal Comitato delle regioni per discutere le sfide future dell’UE. Questa volta, il vertice mira ad aumentare l’impatto e la portata della Conferenza sul futuro dell’Europa, tuttora in corso, e che presumibilmente si protrarrà sino all’autunno. Il miglioramento del funzionamento democratico dell’UE richiede un maggiore coinvolgimento degli enti locali e regionali. Sono i più vicini ai cittadini e senza di loro la Casa della democrazia europea non avrebbe fondamento e la Conferenza sul futuro dell’Europa è un’opportunità unica per le giovani generazioni di partecipare al dibattito sulle sfide e le priorità dell’UE, ma il loro contributo sarà sotto i riflettori durante tutto il 2022, l’Anno europeo della gioventù. Quindi, le regioni e le città devono essere ascoltate, questo lo slogan del summit, in quanto contribuiscono in modo determinante al progetto europeo e svolgono un ruolo essenziale nel porre i cittadini al centro dell’Europa. Il Vertice mira quindi a contribuire alla progettazione di un’Unione europea più resiliente, coesa e democratica, partendo dalle istanze delle città e delle regioni impegnate negli sforzi di ripresa e desiderose di cooperare in vista di un futuro più sostenibile. Al Vertice potranno partecipare i rappresentanti di tutti gli enti locali e regionali. La partecipazione è consentita in modalità ibrida, sia in presenza, presso il Parc Chanot, sia da remoto. Per partecipare è necessario registrarsi al link https://marseille.euconf.eu/ entro il 22 febbraio prossimo.

Articolo presente in: