Cultura

Oggi e domani a Milano Stati generali delle biblioteche. Una riflessione su ruolo e servizi offerti

L’Assessorato alla Cultura del Comune di Milano, in collaborazione con AIB e Anci, organizza oggi e domani 26 ottobre 2022 a Milano i primi Stati Generali delle biblioteche, per promuovere una riflessione con gli amministratori locali sul ruolo delle biblioteche nelle politiche pubbliche di rigenerazione urbana e sviluppo sostenibile delle città.
Le esigenze in continua evoluzione espresse dalla società richiedono di spostare sempre più il focus dell’attività della biblioteca verso la soddisfazione dei molteplici bisogni delle persone, facendo dello spazio bibliotecario una piattaforma di possibilità da sviluppare nel segno della molteplicità e dell’innovazione continua, fattori che rappresentano la chiave del successo di molte biblioteche nel mondo e sintetizzano la capacità vitale che il servizio bibliotecario deve esprimere per rimanere sintonizzato sui bisogni emergenti.
Durante gli Stati Generali sarà presentata e sottoscritta la Carta di Milano per le biblioteche, un documento di policy concepito dagli assessori alla cultura delle principali città italiane e offerto alla condivisione di tutti gli amministratori locali per rilanciare il ruolo delle biblioteche e potenziarne i servizi: un messaggio di fiducia che i firmatari intendono portare a livello nazionale, nell’auspicio che dalla Carta di Milano possa nascere un tavolo di lavoro coordinato dal Ministero della Cultura per dare all’Italia una strategia bibliotecaria nazionale.
L’avvio dell’iter progettuale per la realizzazione della BEIC (Biblioteca Europea di Informazione e Cultura) rappresenta inoltre l’occasione per avviare un dialogo con alcune città europee e per presentare alcuni progetti bibliotecari europei di successo o di imminente realizzazione.
I lavori si svolgeranno in italiano e inglese, con traduzione simultanea. La partecipazione è gratuita previa iscrizione, sino al raggiungimento del numero di posti disponibile in sala.
E’ possibile seguire l’evento online. Tutte le informazioni e il programma  – clicca qui

 

Articolo presente in: