Politiche giovanili

I progetti di ‘Sinergie’: racconti di resilienza, l’esperienza di Ferrara e Padova

Il progetto “Giardini Comuni” vede la collaborazione tra il Comune di Ferrara e il Comune di Padova per la riqualificazione di alcune aree urbane, afferenti alle due città, dalle caratteristiche simili. In un’ottica di trasferimento di competenze da Ferrara a Padova di tipo tecnico-amministrative e gestionali, e attraverso l’implementazione di metodologie di progettazione partecipata, il progetto mette al centro i giovani, coinvolti in qualità di innovatori sociali. Sarà valorizzata la vita culturale dei luoghi rigenerati e saranno inoltre previsti percorsi formativi per incentivare la creatività giovanile.
Tramite la sinergia derivante dal gemellaggio tra le due città verranno dunque riqualificati e restituiti alle comunità spazi caratterizzati da complessità sociali e relazionali e da una serie di potenzialità che il progetto metterà in luce. In questo modo l’area beneficerà di una nuova programmazione culturale e dell’insediamento di professioni e industrie culturali e creative. I Comuni stanno tuttora procedendo con le attività previste dal progetto per la rigenerazione delle aree individuate, il cui obiettivo è dare luogo a una narrazione dei quartieri che agisca in maniera propositiva e risignificante e che contrasti le retoriche legate alle difficoltà di recupero. Sulla base del modello di Ferrara, l’obiettivo è quello di generare un percorso virtuoso che permetta alle iniziative culturali e di animazione dei luoghi di proseguire nel tempo dopo la fine del progetto.