25 novembre

Giornata internazionale contro la violenza sulle donne, tante le iniziative nei Comuni

Contrastare la violenza sulle donne, ogni forma di discriminazione e stereotipo. Questo l’impegno di tante amministrazioni locali e sindaci che hanno messo in campo una serie di eventi e appuntamenti per la Giornata internazionale per l’eliminazione della violenza contro le donne per sensibilizzare i cittadini e le nuove generazioni sul tema della parità di genere e sulla cultura del rispetto.
La Giornata, istituita dall’Assemblea generale delle Nazioni Unite segna anche l’inizio dei “16 giorni di attivismo contro la violenza di genere” che precedono la Giornata mondiale dei diritti umani che si celebra il 10 dicembre di ogni anno (leggi le dichiarazioni dei sindaci).


I Comuni ancora una volta ci sono con tanti eventi, campagne e attività in calendario. A Milano, in metro e a bordo dei bus, verrà trasmesso un video che, partendo dallo stereotipo del “se l’è cercata lei”, vuole far emergere la forza delle donne, esaltando la scelta di uscire dalla violenza.

Mentre a Padova fino al 28 novembre, per celebrare la Giornata, si terrà l’iniziativa “Lo sport alleato delle donne”, una maratona di attività sportive gratuite aperte a tutti.  

Prato ha in calendario una serie di laboratori, seminari e flashmob per ricordare l’impegno nel contrasto ad ogni forma di violenza e discriminazione.  Così come Bari che ha lanciato la campagna  Generare Culture Nonviolente che coinvolge anche gli esercizi commerciali e le librerie del territorio.

Una riunione congiunta delle Commissioni Diritti e Pari opportunità e Servizi alla popolazione del Comune di Vicenza per ribadire l’impegno per policy inclusive per una cultura del rispetto e della collaborazione.

Bergamo e Roma hanno invece potenziato la comunicazione sulle attività dei Centri antiviolenza e del numero dedicato con progetti mirati.

Articolo presente in: