Sport

Pella: “Con Bandiera Azzurra si promuove cultura del movimento e del benessere”

Grande festa al Porto Antico per l’arrivo e le premiazioni degli atleti partecipanti alla sedicesima edizione della Mezza Maratona Internazionale di Genova e alla Corrigenova, ma anche per la consegna della Bandiera Azzurra, assegnata dall’Associazione dei Comuni Italiani (Anci) e dalla Federazione Italiana di Atletica Leggera (Fidal) alle città più running e walking friendly.
La location al cospetto del mare e la splendida giornata baciata da un gradevole sole primaverile hanno incorniciato l’evento Bandiera Azzurra e il passaggio ufficiale del vessillo dalle mani del presidente della Fidal Stefano Mei a quelle del sindaco di Genova Marco Bucci .
«Genova ha vissuto una grande giornata – ha dichiarato il primo cittadino –. La Mezza Maratona ci ha aiutato a celebrare il ritorno della corsa in città riportando nelle sue strade atleti di ogni età e livello. Un’ottima occasione per festeggiare l’assegnazione della Bandiera Azzurra e richiamare il percorso ufficiale e quelli più spontanei, tutti molto belli e fruibili da chiunque voglia camminare o correre in riva al mare e a ridosso dello splendido panorama offerto dal caratteristico profilo cittadino».
«Qualunque evento richiami l’atletica è assolutamente ben visto dalla nostra Federazione – ha aggiunto il presidente Mei, affiancato nell’occasione dal presidente della Fidal ligure Carlo Rosiello –, che non a caso è, con l’Anci, una delle promotrici di Bandiera Azzurra. Una fantastica iniziativa, che ha come testimonial l’olimpionico della marcia Maurizio Damilano e che va a premiare le città italiane più virtuose nel far muovere nelle strade, nelle piazze e negli spazi verdi le persone che ricercano il benessere fisico attraverso il cammino e la corsa, non a caso due fra le attività fondanti e più diffuse dell’atletica leggera».
«Sono felice che proprio da Genova riparta il tour della Bandiera Azzurra, un progetto che per Anci ha significato l’opportunità di sensibilizzare i comuni in tema di promozione della cultura del movimento e del benessere all’interno dei luoghi meravigliosi che le nostre città offrono – ha chiosato Roberto Pella, Vicepresidente vicario Anci –. Sono convinto che attraverso questa consegna simbolica della Bandiera deriverà per il Sindaco e per tutta l’Amministrazione comunale l’impegno concreto a rendere sempre più ampia la partecipazione della popolazione e sempre più efficace la lotta contro la sedentarietà, l’inattività fisica e l’esclusione sociale, che oggi rappresentano gravi minacce per la salute dei nostri cittadini».

 

 

 

Articolo presente in: