• Dicembre 19, 2023
di Redazione Anci

Servizi pubblici locali

Entro 31 dicembre invio ricognizione servizi di rilevanza economica ad Anac, utilizzo format Anci

Segnaliamo il  Comunicato pubblicato sul sito dell’ANAC, contenete le indicazioni operative per la predisposizione e l’invio ad Anac delle relazioni annuali previste dalla disciplina dei servizi pubblici locali di rilevanza economica. In particolare, l’Autorità rappresenta che per la compilazione della relazione annuale è possibile utilizzare lo schema predisposto dall’ANCI. Lo schema, oggetto del Quaderno n.46 di ANCI, è […]
Entro 31 dicembre invio ricognizione servizi di rilevanza economica ad Anac, utilizzo format Anci

Segnaliamo il  Comunicato pubblicato sul sito dell’ANAC, contenete le indicazioni operative per la predisposizione e l’invio ad Anac delle relazioni annuali previste dalla disciplina dei servizi pubblici locali di rilevanza economica.
In particolare, l’Autorità rappresenta che per la compilazione della relazione annuale è possibile utilizzare lo schema predisposto dall’ANCI. Lo schema, oggetto del Quaderno n.46 di ANCI, è disponibile al seguente link.
Lo stesso schema – che si allega anche in formato editabile – può essere altresì utilizzato, nelle parti compatibili e applicabili, anche dalle altre tipologie di enti indicati nell’art. 30, comma 1.
ANAC ricorda che, per i servizi affidati a società in house, la relazione annuale in oggetto costituisce appendice della relazione di cui all’art. 20 del d.lgs. n. 175/2016. Pertanto, in tali casi, solo tale appendice deve essere oggetto di invio ad ANAC secondo le succitate modalità.
L’Autorità evidenzia che la relazione deve essere necessariamente contenuta in un singolo file in formato pdf e richiede contestualmente la compilazione di una tabella in formato pdf, contenente alcuni dati di sintesi sull’ente e sugli affidamenti da esso disposti, disponibile al seguente link.
Infine, ANAC ricorda che, ai sensi dell’articolo 30 del d.lgs. 201/2022 sono tenuti all’invio di tale relazione, i comuni o le loro eventuali forme associative con popolazione superiore a 5.000 abitanti, nonché le città metropolitane, le province e gli altri enti competenti, che hanno affidato i servizi di cui trattasi.
Entro il 31 dicembre 2023 i succitati documenti dovranno essere trasmessi all’Autorità via PEC a protocollo@pec.anticorruzione.it, indicando in oggetto “Relazione annuale SPL” seguito dalla denominazione e dal codice fiscale dell’ente.