Innovazione tecnologica

Dal 20 aprile disponibile App IO, punto di accesso telematico ai servizi in rete

Il Ministro per la pubblica amministrazione Fabiana Dadone e il Ministro per l’Innovazione tecnologica e l’innovazione Paola Pisano informano con una nota che dal 20 aprile 2020 è stata rilasciata e resa disponibile negli store Apple e Google la prima versione dell’app IO. Tale applicazione, ai sensi dell’articolo 64-bis del Codice dell’amministrazione digitale, costituisce il punto unico di accesso dei servizi pubblici della pubblica amministrazione attivato presso la Presidenza del Consiglio dei ministri.
L’app IO mette a disposizione di tutte le Pubbliche Amministrazioni una piattaforma unica, comune e semplice da usare, integrata con le Piattaforme Abilitanti – come ad esempio pagoPA, SPID e CIE – con la quale relazionarsi in modo personalizzato, rapido e sicuro con il cittadino.
Per agevolare e sostenere le Pubbliche Amministrazioni a essere rapidamente parte del progetto, il team di sviluppo di IO, presso il Dipartimento della Trasformazione digitale, ha riassunto in una dettagliata guida , tutte le informazioni necessarie per procedere all’integrazione.

Articolo presente in: