• Ottobre 24, 2018
di Emiliano Falconio

#Anci2018

Biffoni: “Per far esprimere al meglio le aziende servono regole chiare e snelle”

"Vogliamo ampliare le opportunità per tutte le aziende che vogliono fare impresa nei nostri territori tenendo ben presente che non si può giocare fuori dalle regole. A Prato stiamo provando a farlo, ripensando il piano regolatore che rende più facile ampliare un capannone o spostare le merci”. 
Biffoni: “Per far esprimere al meglio le aziende servono regole chiare e snelle”

RIMINI – “Per far esprimere al meglio le aziende sul territorio, siano esse italiane o straniere, servono regole chiare e snelle. L’imbarazzante e pletorico percorso burocratico che dobbiamo fare per far ampliare un capannone o costruire finanche un marciapiede è defaticante e svilente. Chi fa il furbo è giusto che vada in galera ma lo Stato ci dia più fiducia perché i sindaci lavorano ogni giorno per fare il meglio per le proprie comunità”. Lo ha detto il sindaco di Pratro e delegato Anci all’immigrazione, Matteo Biffoni, parlando nel corso della seconda giornata della XXXV assemblea nazionale ASnci in corso a Rimini.
“Vogliamo ampliare le opportunità per tutte le aziende che vogliono fare impresa nei nostri territori – ha aggiunto Biffoni – tenendo ben presente che non si può giocare fuori dalle regole. A Prato stiamo provando a farlo, ripensando il piano regolatore che rende più facile ampliare un capannone o spostare le merci”.


Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *