Borghi storici

Avviso Borghi Mic Pnrr – Nota di CDP sulla presentazione telematica delle domande di finanziamento

In relazione all’Avviso Pubblico del Mic riguardante la Rigenerazione culturale e sociale dei Borghi storici, in scadenza il 15 marzo, Cassa Depositi e Prestiti ha pubblicato una nota sulle modalità di presentazione delle domande di finanziamento.

ATTENZIONE – Si ricorda a tutti gli interessati che:

Ogni domanda di finanziamento deve essere completata con il caricamento nell’applicazione informatica dei seguenti allegati, tutti obbligatoriamente firmati digitalmente dal sindaco del Comune proponente:

o   Documento di riconoscimento del Sindaco;

o   Accordi di partenariato e/o, se del caso, accordo di aggregazione;

o   Relazione sull’intervento, conforme al format di cui all’Allegato A all’Avviso MIC (non saranno prese in considerazione domande di finanziamento che non siano corredate di tale schema, debitamente compilato in ogni sua parte);

o   Provvedimento di approvazione della proposta di finanziamento del progetto di rigenerazione culturale e sociale.

·        Ogni domanda di finanziamento deve essere corredata dal relativo CUP, che va preventivamente richiesto al servizio CUPWeb e seguendo le istruzioni contenute nello specifico documento per l’inserimento del Codice Template 2202002 creato per l’Avviso MIC in questione.

·        Le attività di compilazione e di presentazione telematica delle domande di finanziamento dovranno essere completate entro le ore 13:59 del giorno 15 marzo 2022. Si invitano i soggetti interessati a procedere per tempo alla trasmissione della domanda, per evitare possibili problemi di intasamento dei sistemi.

·        Entro i termini di presentazione delle domande, è facoltà del soggetto proponente di ripresentare integralmente, anche più volte, la propria proposta, qualora abbia rilevato errori e/o omissioni. Verrà presa in considerazione solo l’ultima pervenuta in ordine di tempo.

·        Per la compilazione delle domande di finanziamento deve essere utilizzata esclusivamente l’applicazione informatica il cui  link è presente sulla pagina dedicata del Ministero della Cultura, previa autenticazione. Per il perfezionamento della procedura di autenticazione si invitano i soggetti interessati a procedere immediatamente, in modo da consentire l’eventuale assistenza su problemi tecnici.

 

Articolo presente in: