• Giugno 29, 2018
di Angela Gallo

#ancigiovani2018

Clemente: “Una legge sull’educazione civica nelle scuole per una cultura del bene comune”

L'assessore di Napoli: "Dobbiamo diventare tutti un po’ amministratori delle nostre città"
Clemente: “Una legge sull’educazione civica nelle scuole per una cultura del bene comune”

CHIETI – “Dobbiamo diventare tutti un po’ amministratori delle nostre città. Anci ha depositato in Cassazione una proposta di legge per l’introduzione dell’educazione alla cittadinanza nelle scuole: obiettivo è quello di educare a diventare cittadini attivi per rafforzare il senso di appartenenza alla comunità locale e diffondere una cultura del bene comune”. E’ quanto ha detto Alessandra Clemente assessore di Napoli che è intervenuta ai lavori della nona assemblea di Anci Giovani. (guarda la foto).
Clemente ha proseguito nel suo intervento parlando del suo impegno civico, sia come cittadina che come giovane amministratrice, rafforzatosi soprattutto dopo la perdita della madre, Silvia Ruotolo vittima per mano della camorra.
“Ho capito che le organizzazioni criminali sfruttano i più deboli: oggi essere amministratore significa esserci, interporsi e non solo l’idea nobile di migliorare le nostre città, ma di sottrarla a chi vuole distruggerla”. (ag)


Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *