#Anci2017

Gnassi: “Turismo sia sempre più concepito come una vera industria del nostro Paese”

VICENZA – “Nelle decisioni fondamentali il turismo non è stato mai concepito e percepito come una industria cui destinare politiche mirate, come avviene per gli altri settori della nostra economia. Dobbiamo invertire questa tendenza, investendo ad esempio in ricerca e sviluppo, aggregazioni di imprese e promo commercializzazione”. Lo ha ribadito il sindaco di Rimini Andrea Gnassi che, anche in qualità di delegato Anci al Turismo e al Demanio marittimo, ha portato il suo contributo alla sessione dedicata al ruolo delle città come volano di crescita economica dei territori.
Gnassi ha dato atto al governo di aver fatto molto per abbandonare la linea che non coglie il valore industriale del turismo, grazie “all’azione del ministro Franceschini che ha elaborato per la prima volta un Piano strategico per il turismo, oltre ad avere avviato la linea della valorizzazione dei beni culturali con il sistema dell’Art Bonus”.
Ma la sfida, anche “per recuperare il gap rispetto agli altri Paesi europei, passa proprio da una nuova visione industriale del turismo. Come sindaci abbiamo raccolto questa sfida ed i numeri confermano un aumento degli arrivi e delle presenze. Ci aspettiamo – si è augurato il sindaco di Rimini – che l’inversione fatta registrare dal governo venga confermata”. (gp)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *