Finanza locale

VIII Conferenza Ifel, Castelli: “Al lavoro su semplificazione e contabilità economico patrimoniale”

“Abbiamo lavorato con Anci e Ifel per concludere il processo di unificazione di Imu e Tasi senza la perdita di gettito ma con una flessibilità da parte dei Comuni”. Lo ha detto il sottosegretario all’Economia e alle Finanze, Laura Castelli, nel corso dei lavori della ottava Conferenza Anci -Ifel verso la legge i bilancio 2020. Nel corso della sua relazione il sottosegretario ha affrontato i temi e le questioni emerse nel corso del dibattito con alcune rassicurazioni e precisazioni come quella sul tema delle fusioni dei Comuni, su cui ha chiarito: “Nel decreto fiscale prevediamo un riempimento del fondo per garantire il percorso delle fusioni”. Rispetto invece dei debiti dei Comuni ha rimarcato l’impegno del governo in una continua interlocuzione con Cassa depositi e prestiti per tenere bassi i tassi questo perché “il debito dei Comuni incide soprattutto sui servizi alla persona”.
“Stiamo lavorando anche – ha concluso Castelli – sulla semplificazione amministrativa e sulla contabilità economico patrimoniale che troverete in manovra nonché sull’accorpamento dei tributi minori. L’obiettivo è quello di poterci trovare con meno problemi ma con più soluzioni a lungo termine”.

Articolo presente in:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *